RINOPLASTICA (LE NARICI E LA LORO FORMA)

La forma delle narici rappresenta un aspetto importantissimo della Rinoplastica , ma spesso trascurato da molti chirurghi . Noi della Clinica dei Nasi  osserviamo spesso nelle revisioni che ci vengono sottoposte dei nasi ben proporzionati , ma con narici orribili, che dobbiamo modificare .Per questo abbiamo codificato una serie di manovre chirurgiche destinate a questo scopo .

La base nasale e le narici vengono suddivise in varie zone anatomiche su cui eventualmente intervenire in maniera specifica.

                                                                                                               Le Narici troppo larghe

Le narici troppo larghe o addirittura negroidi  danno un aspetto spiacevole.

In effetti la larghezza complessiva delle narici  , (che è la larghezza della base nasale) ,dovrebbe  essere , all’incirca, pari alla distanza tra i due occhi. Se tale  misura supera di2 mmquesta distanza , allora le narici vanno ristrette.

 

Le  narici troppo aperte

Un altro aspetto molto spiacevole, oltre alla larghezza è la loro eccessiva apertura.

Si traccia una linea che divide in due la apertura della narice ; dovrebbero risultare due metà sovrapposte simmetriche  Nella prima foto la apertura della narice  è normale , nella seconda è aumentata , nella terza è molto aumentata . Esistono alcune manovre chirurgiche specifiche  per risolvere il problema in ognuno di questi casi.

Nella prima foto è aumentata la curvatura del bordo superiore della narice, nel secondo è aumentata la curvatura del bordo inferiore, nel terzo è aumentata  la curvatura di entrambi i bordi; occorre una serie di manovre chirurgiche differenziate per correggere questi difetti.



Condividi