Quando non si e’ soddisfatti dell’ESITO DI UN INTERVENTO DI CHIRURGIA PLASTICA

Quando non si e’ soddisfatti dell’ESITO DI UN INTERVENTO DI CHIRURGIA PLASTICA

Le Complicazioni in Chirurgia Estetica sono dovute a: -alterazioni dei processi di guarigione indipendenti dalla responsabilità del Chirurgo (Infezioni, anomalie di cicatrizzazione , spostamento imprevisto di medicazioni o di sistemi di immobilizzazione di parti operate etc.), come in tutti gli interventi chirurgici .

-errori di progettazione dell’intervento.

-errori di esecuzione dell’intervento. –

-errori sia di progettazione che di esecuzione.

In Chirurgia Plastica spesso per ottenere il risultato definitivo occorrono vari passaggi , cioè vari interventi successivi. Anche in Estetica la perfezione del risultato esige ,qualche volta, un piccolo intervento di ritocco a distanza di qualche mese dall’intervento primario.

Questo avviene perché è sempre possibile una reazione anomala o imprevedibile dei tessuti durante la cicatrizzazione, lo spostamento di una medicazione, come il gesso di una Rinoplastica , una infezione sovrapposta o una alterazione dell’assestamento dei tessuti.

Il primo consiglio da dare in questi casi è sempre quello di rivolgersi al Chirurgo che ha operato la prima volta. Egli, infatti, ha il ‘polso della situazione’, conosce bene la tecnica impiegata per l’intervento, e probabilmente sa’ come ”porre rimedio” e migliorare o risolvere la situazione.

Sarebbe un grosso errore consultare un altro professionista, perché questo potrebbe , per motivi di gelosia professionale, gettare delle ombre sull’operato del collega e offrirsi di intervenire con nessuna conoscenza della situazione precedente e di ciò che è stato fatto.

Naturalmente diverso è il caso di un chiaro errore di progettazione o di esecuzione dell’intervento. Bisogna tener presente che un intervento estetico è ,comunque, un intervento chirurgico e come tale soggetto a tutte le possibili complicazioni post-operatorie. Purtroppo la Natura non tiene in nessun conto il fatto che il paziente abbia affrontato cospicue spese per l’intervento e che richieda un risultato perfetto; in Chirurgia , come in Medicina l’imprevisto è sempre in agguato ed il Chirurgo plastico ha il dovere di ricordare questo al paziente.


Condividi